Le agevolazioni fiscali per l'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili in Italia.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 1.5 Gli interventi normativi nazionali. Nel contesto sin qui descritto, l’Italia, oltre al dovere di tener conto degli impegni assunti in ambito UE, ha certamente motivazioni aggiuntive per confermare l’orientamento favorevole per le rinnovabili. Tra queste spiccano: a) le maggiori opportunità di investimento, in termini di potenziale redditività elevata di alcune risorse primarie rinnovabili, rispetto al resto d’Europa; è il caso certamente del solare, grazie all’insolazione media particolarmente alta nel sud Italia, ma anche della geotermia, dell’eolico, delle biomasse e dell’idroelettrico, in quanto esistono ancora molti siti che presentano condizioni favorevoli al loro sfruttamento; b) la possibilità di sviluppare filiere industriali per le fonti rinnovabili; per alcune di esse, inclusi l’eolico ed il fotovoltaico, il contributo dell’industria italiana alla realizzazione è ancora parziale e spesso ridotto alle sole fasi di montaggio ed installazione; la presenza sul territorio di una filiera industriale garantirebbe invece evidenti vantaggi in termini di occupazione e valore aggiunto, nonché di formazione permanente di professionalità (installatori e manutentori compresi). Con il D.lg. n. 387/2003, è stata recepita la Direttiva 2001/77/CE, gettando le basi per la creazione di strumenti normativi che puntino alle biomasse come fonte indispensabile per raggiungere gli obbiettivi di sviluppo dell’energia da fonti rinnovabili. Tali obbiettivi sono stati sostenuti indirettamente anche da misure che si proponevano il superamento del criterio di incentivazione tariffaria, con l’introduzione dei famosi Certificati Verdi, dei Certificati RECS e dei Certificati Bianchi. Questo sistema di certificati, ha dato il via ad un vero e proprio mercato, in cui vengono continuamente scambiati i titoli rappresentativi della produzione da fonti rinnovabili o dell’efficienza energetica. Per una trattazione più esaustiva si rimanda ai capitoli successivi.

Anteprima della Tesi di Michele Fanelli

Anteprima della tesi: Le agevolazioni fiscali per l'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili in Italia., Pagina 9

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Michele Fanelli Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4534 click dal 15/06/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.