La corporate governance e il fenomeno dell'interlocking

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 di controllo attuati per garantire che il governo dell’azienda societaria si svolga in modo efficace per l’unità produttiva e per il sistema economico in cui è inserita ed inoltre in modo equilibrato e trasparente, in particolare nel rispetto degli interessi di tutti i soggetti interni ed esterni che risultano coinvolti in modo diretto o indiretto nell’attività aziendale. In un’accezione più ristretta il governo societario è stato definito come “l’insieme di regole ed istituzioni volte a conciliare l’interesse alla certezza del controllo da parte dei soggetti che lo esercitano … e l’interesse degli investitori ad una sorveglianza continua e idonea sugli imprenditori al fine di assicurare che tale controllo, ossia l’influenza dominante sulle scelte strategiche delle imprese, sia allocato ed esercitato con efficacia ed efficienza”. Il dibattito sulla corporate governance, sviluppatosi nel corso degli anni novanta, viene portato alla luce da diversi fattori. L’espressione corporate governance identifica un oggetto di studio molto vasto, ma è solito riferirsi al sistema di strumenti e meccanismi da porre in essere affinché gli azionisti non coinvolti nella gestione possano valutare l’operato dei soggetti amministratori al fine

Anteprima della Tesi di Sabrina Marinelli

Anteprima della tesi: La corporate governance e il fenomeno dell'interlocking, Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sabrina Marinelli Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2193 click dal 23/10/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.