Il ruolo dell'autorità giudiziaria nella gestione della crisi di impresa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 attraverso l'analisi delle interpretazioni dottrinali e giurisprudenziali si vedrà come in concreto i giudici abbiano esercitato poteri ben più penetranti. Si studieranno i poteri del giudice attraverso i profili del controllo sulla documentazione depositata ex 161 L. Fall. e dei requisiti di ammissione, sulla relazione redatta dal professionista 7 e sull’attuabilità degli accordi in presenza o meno di opposizioni, della concessione del divieto di iniziare o proseguire azioni cautelari o esecutive. Dapprima verrà fatta una introduzione della disciplina a livello normativo degli istituti del Concordato Preventivo e degli Accordi di Ristrutturazione dei Debiti, mettendo in luce le novità che sono state portate dalle riforme degli anni 2005-2007 e 2012. Si passerà poi a trattare dei singoli problemi enucleati circa la determinazione dei poteri dell'autorità giudiziaria, dapprima nel Concordato Preventivo, successivamente negli Accordi di Ristrutturazione dei Debiti. Attraverso la trattazione dei profili qui accennati ci si propone di definire quali competenze spettino in concreto all'autorità giudiziaria dapprima singolarmente all'interno di ciascuna delle problematiche individuate, ma collocandole infine all'interno di una visione unitaria della questione, non essendo infatti possibile fornire una valida proposta interpretativa se non considerando le problematiche particolari come inserite in una cornice complessiva più ampia . Capitolo 1 Il concordato preventivo e gli accordi di ristrutturazione dei debiti 1.1 Il concordato preventivo nel R.D. 16 marzo 1942 n.267 e successive modifiche 7 Questo soggetto sarebbe incaricato ex lege di attestare “l'attuabilità dell'accordo stesso, con particolare riferimento alla sua idoneità ad assicurare il regolare pagamento dei creditori estranei”, ma il silenzio dell'articolo 182 bis L. Fall. sui poteri del giudice ha lasciato lo spazio alla possibilità che i giudici vadano a valutare anche questo profilo

Anteprima della Tesi di Davide Orsano

Anteprima della tesi: Il ruolo dell'autorità giudiziaria nella gestione della crisi di impresa, Pagina 5

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Davide Orsano Contatta »

Composta da 163 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3483 click dal 26/10/2012.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.