Sviluppo di una applicazione Android per il monitoraggio delle persone anziane non autosufficienti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

attraverso una serie veramente impressionante di servizi e funzioni (che qui non è il caso di enumerare), il conseguimento di risultati che erano semplicemente inimmaginabili solo pochi anni fa e che sostanzialmente investono ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Ciò posto e premesso, appare naturale aggiungere che ciò determina profonde conseguenze di ogni ordine e natura, sul piano sociale, culturale, economico, politico, strategico-militare, ecc. e che esse investono strati sempre più vasti della popolazione mondiale secondo ritmi, sollecitazioni e velocità cui è assai difficile stare dietro (anche solo per proporre opportuni rimedi equilibratori in presenza degli immancabili effetti collaterali dannosi. Il problema è che questa continua rivoluzione tecnologica presenta purtroppo diversi e non pochi aspetti negativi. Uno di questi è la condivisione di troppe informazioni con il "mondo virtuale". In particolare per mezzo dello smartphone, in modo largamente superiore che con il computer, si possono condividere in ogni istante informazioni di ogni genere e natura, private e non private, incluso il dato di dove ci troviamo in ogni momento della nostra esistenza. Ciò, anche se non ce ne rendiamo conto, postula le ulteriori ed assai delicate questioni della riservatezza delle informazioni e quella, altrettanto importante e delicata, della nostra sicurezza. Anche i governi la pensano in questo modo. La stampa riporta 3 ad esempio che il Pentagono sta investendo moltissimo per prepararsi a una cyber-guerra contro la Cina. Un altro esempio assai calzante riguarda il colosso cinese delle telecomunicazioni, Huawei, a cui è stato proibito più volte l'acquisto di aziende hi-tech della Silicon Valley 4 . 3 Tratto da http://www.linkiesta.it/guerra-fredda-cyber 4 Tratto da un articolo de “La Repubblica” del giorno 26/08/2012 scritto da Federico Rampini, consultabile tramite il seguente link http://rassegna.camera.it/chiosco_new/pagweb/getPDFarticolo.asp?currentArticle=1JF7F1 6

Anteprima della Tesi di Mauro Attardi

Anteprima della tesi: Sviluppo di una applicazione Android per il monitoraggio delle persone anziane non autosufficienti, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Mauro Attardi Contatta »

Composta da 94 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4485 click dal 30/10/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.