L'Altro in Musica, contaminazioni e influenze nella musica occidentale dal Novecento ad oggi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 espressiva del colore, le cosiddette fauves, 'bestie selvagge' della tavolozza. E fauve è stata definita anche La sacre di Stravinskij; ma può comprendere anche l'utilizzo del materiale sonoro appartenente a popoli 'arcaici' come, ad esempio, la rielaborazione dei materiale folkloristici. Nella ripresa di materiale di popoli 'primitivi' però, bisogna distinguere tra il concetto di 'esotismo' e 'primitivismo': il primo comprende una sorta di decorazione di musiche occidentali con elementi esotici, come ritmi e melodie 4 . Difatti nel corso dell'Ottocento, in Europa, c'è una spiccata tendenza volta a ricreare delle atmosfere esotiche, sia nella musica che nella danza. L’esotismo vuole plasmare la cultura dell’Altro affinché divenga non troppo difforme da quella di riferimento; dunque viene resa piacevole e attraente smussandone le caratteristiche eccessivamente connotative 5 . L’Altro è ‘domato’, quindi tollerato e, allo stesso tempo, suscita curiosità poiché rimane celato nel mistero, spesso creato dalla non conoscenza approfondita. La dimensione primitivista si sviluppa in modo più complesso. Il musicista, oltre ad essere incuriosito ed ispirato dalla natura sonora primitiva nel suo contesto culturale che ne è anch'esso condizionato, adotta strumenti ben lontani dalla tradizione europea, strumenti appartenenti a popoli 'arcaici' 6 . Il guardare oltre le proprie barriere culturali, il rivolgersi e avvicinarsi ad un linguaggio musicale diverso è fomentato dal desiderio dell'uomo 4 Ibidem 5 GIURIATI 2003, pp. 333-343 6 CARPITELLA 1992

Anteprima della Tesi di Elisa Des Dorides

Anteprima della tesi: L'Altro in Musica, contaminazioni e influenze nella musica occidentale dal Novecento ad oggi, Pagina 5

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Elisa Des Dorides Contatta »

Composta da 120 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1720 click dal 05/11/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.