Ottimizzazione della radiocopertura in ambienti interni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 1 Introduzione Lo scopo di questa tesi è quello di simulare mediante un opportuno software la copertura del campo elettromagnetico di una rete wireless in un ambiente interno. In particolare, il programma in uso è Radiowave Propagation Simulator, nella versione disponibile gratuitamente per gli studenti e installabile su un Pc fornito delsistemaoperativoWindows7, mentrecomeambienteindoorinesamesièscelto disimulareilDipartimento di Ingegneria dell’Informazione, inmododariprodurne la struttura reale e la copertura del campo. Il termine wireless in informatica indica una comunicazione tra dispositivi che fa uso del mezzo radio o etere, quindi estendendo questa definizione in modo da avere un concetto più concreto, vengono chiamati wireless tutti quei dispositivi elettronici o sistemi che permettono tale modalità di comunicazione, trovando diretta applicazione nelle radiocomunicazioni. L’obiettivo principale di una rete wireless è quello di permettere all’utente di usufruire del servizio con un adeguato grado di qualità e in qualunque zona del territorio coperto dalla rete, in modo da non essere vincolati dalla presenza di cavi o di portanti fisici che ne limitino l’utilizzo. Un ulteriore vantaggio è quello legato ai costi, la messa in posa di portanti fisici delle reti wired risulta infatti essere molto più onerosa a livello economico. I canali di tipo indoor sono caratterizzati dal fenomeno di dense multipath, ovvero dalla presenza di cammini multipli che complicano notevolmente l’indivi- duazione dei vari arrivi al ricevitore. Nell’ipotesi che il mezzo sia isotropo ed

Anteprima della Tesi di Bruno Treachi

Anteprima della tesi: Ottimizzazione della radiocopertura in ambienti interni, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Bruno Treachi Contatta »

Composta da 72 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 262 click dal 21/11/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.