Skip to content

Il Grande Dimenticato. Il Mezzogiorno dalla fine dell'intervento straordinario alla Grande Recessione

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Purt roppo, la c om binazione fat ale t ra m et e polit ic he, t are st rut t urali e int eressi ec onom ic i hanno im pedit o c he c iò avvenisse ent ro l'area dell'Unione Europea, in part ic olare t ra i 1 9 m em bri dell’Eurozona. L’aust erit à di sc hiet t a m arc a ordoliberist a- i c ui effet t i espansivi sono anc ora da venire- ha det erm inat o una gravissim a c risi dei debit i pubblic i nei paesi più deboli- Port ogallo, I rlanda, I t alia, G rec ia, Spagna, spregiat ivam ent e definit i PI I G S- non risolvendo nessuno dei problem i per c ui era st at a evoc at a, generando al c ont em po il t em ibile proc esso deflazionist ic o c he ad oggi at t anaglia il Vec c hio Cont inent e senza om bra di soluzione. I l solc o c he divide la vec c hia area del m arc o- il cor e dell’area euro- dalla periferia m edit erranea diviene ogni giorno più profondo: t ant i gli int eressi divergent i (si pensi al fenom eno dell’im m igrazione di m assa e a c om e è st at o gest it o), t roppo dist ant i le volont à, m olt o evident i i c ont rappost i fini nazionali. M ent re lo sc ac c hiere geopolit ic o bat t e l’ora del m ult ipolarism o, l’organizzazione c om unit aria vive un m om ent o di fort e t ensione, det t at a dall’inc apac it à delle sue ist it uzioni a reagire all’em passe soc io- ec onom ic a. Tra i paesi più c olpit i dalla c risi dell’Eurozona v’è l’I t alia. Orfana di una c lasse dirigent e di spessore, im poverit a dalla sfida- perdut a- della globalizzazione, ferm a al palo della m anc at a c resc it a da vent ’anni, quella c he un t em po era una delle prim e set t e pot enze indust rializzat e del M ondo appare oggi agli osservat ori int erni ed est erni c om e una Nazione agonizzant e, c olpit a da una dec adenza m orale, ec onom ic a e soc iale m ort ale. I n quest o senso, ent ro il gran quadro della quest ione nazionale il problem a m eridionale rit orna in t ut t a la sua dram m at ic a at t ualit à. Tem a c opert o d’oblio, non affront at o se non per propaganda e visibilit à spic c iola, m a c he c ost it uisc e in pot enza uno degli snodi esiziali per l’avvenire dell’int ero sist em a-I t alia. I m m erso nel M edit erraneo, il Sud c ost it uisc e un serbat oio d’oc c upazione e un m erc at o di c onsum o di olt re vent i m ilioni di abit ant i. Est eso per olt re la m et à del t errit orio nazionale, c erniera t ra Adriat ic o, I onio e Tirreno il t errit orio c he c om prende il vec c hio R egno delle Due Sic ilie più la Sardegna rappresent a una delle m ac ro-regioni più sofferent i dell’int ero Vec c hio Cont inent e. La m anc anza di possibilit à oc c upazionali, l’endem ic a c arenza di infrast rut t ure e servizi effic ient i, la diffic olt à di fare im presa, l’assenza dello St at o nei set t ori d’int eresse st rat egic o hanno c om port at o e c om port ano la desert ific azione e l’im poverim ent o- num eric o e qualit at ivo- del t essut o um ano del M ezzogiorno. Sc om parso il m eridionalism o, elim inat i i frut t i di quella form idabile st agione st oric a, la quest ione mer idionale è sc om parsa dall’ordine del giorno dei vari governi, c ondannando alla m ort e c ivile un t errit orio e un popolo.
Anteprima della tesi: Il Grande Dimenticato. Il Mezzogiorno dalla fine dell'intervento straordinario alla Grande Recessione, Pagina 3

Preview dalla tesi:

Il Grande Dimenticato. Il Mezzogiorno dalla fine dell'intervento straordinario alla Grande Recessione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Antonio Martino
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Messina
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze politiche e delle relazioni internazionali
  Relatore: Tonino Perna
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 64

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

italia
mezzogiorno
meridionalismo
cassa del mezzogiorno
intervento straordinario
questione meridionale
prima repubblica
pasquale saraceno
svimez

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi