Skip to content

I difficili rapporti USA-ALC e gli sviluppi del regionalismo anti-egemonico

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
9 4. Pedro Albizu Campos (1891-1965), rivoluzionario portoricano: “Puerto Rico y las otras Antillas constituyen el campo de batalla entre el imperialismo yanqui y el iberoamericanismo. La solidaridad iberoamericana exige que cese toda ingerencia yanqui en este Archipiélago para restaurar el equilibrio continental y asegurar la independencia...”. “Nuestra situaciòn dolorosa bajo el imperio de Estados Unidos es la situaciòn que pretende Norteamérica imponer a todos los pueblos del Continente.” “Todo poder imperial realiza sus atropellos invocando siempre los principios de la justicia. Estados Unidos tiene la forma de comparar sus propòsitos màs nefastos con la dulces palabras de igualdad, fraternidad, democracia etc.”. Nuestra patria ha venido sufriendo la intervenciòn militar de Estados Unidos hace màs de medio siglo. La intervenciòn militar es la guerra en todos sus aspectos: econòmico, polìtico, cultural, etc., porque las intervenciones militares se lleva a cabo con un solo fin que es destruir la nacionalidad ocupada y convertida en colonia del Imperio expotable en todas sus formas...”. 4 5. Augusto Cesar Sandino (1895-1934), chiamato il “Generale degli Uomini Liberi”, combattente contro l'invasore statunitense e il Governo da loro appoggiato: “Venid, gleba de morfinòmanos; venid a asesinarnos en nuestra propia tierra, que yo os espero a pie firme al frente de mis patriotas soldados, sin importarme el nùmero de vosotros; pero tened presente que cuando esto suceda, la destrucciòn de vuestra grandeza trepidarà en el Capitolio de Washington, enrojeciendo con vuestra sangre la esfera blanca que corona vuestra famosa White House, antro donde maquinàis vuestros crìmines. […] El mundo serìa un desequilibrio permitiendo que sòlo Estados Unidos de Norte América sea el dueño de nuestro canal, pues serìa tanto como quedar a merced de las decisiones del coloso del norte – de quien tendrìa que ser tributario – los absorbentes de mala fe, que quieren aparecer como dueños sin que justifiquen tal pretensiòn. La civilizaciòn exige que se abra el canal de Nicaragua, pero que se haga con capital de todo el mundo y no sea exclusivamente de Norteamérica,...”. 5 “[...] Los yanquis son los peores enemigos de nuestros pueblos, y cuando nos miran en momentos de inspiraciòn patriòtica y que nos buscamos con sinceros impulsos de unificaciòn, ellos remueven hondamente nuestros asuntos 4 Intervista del 1926 citata in “Semblanza de Cuatro Revolucionarios”, Manuel Maldonado Denis, Madrid, Ediciones Puerto, 1973 5 Augusto Cesar Sandino, Manifiesto Politico (1 Giugno 1927), www.lospobresdelatierra.org.
Anteprima della tesi: I difficili rapporti USA-ALC e gli sviluppi del regionalismo anti-egemonico, Pagina 6

Preview dalla tesi:

I difficili rapporti USA-ALC e gli sviluppi del regionalismo anti-egemonico

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Alessandro Fanetti
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi di Siena
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze Internazionali e Diplomatiche
  Relatore: Andrea Francioni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 214

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

decolonizzazione
sinistra
unità
mondo multipolare
alba
alc
celac
america latina e caraibi
regionalismo anti-egemonico
tribunale permanente dei popoli

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi