Computer, insegnamento, scuola: esperienze e prospettive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 nei vari comparti, con addirittura un più 18% per i personal venduti 12 ; b) situazione italiana: - pochi dati sono sufficienti per capire la diffusione del personal computer in Italia. Nel 1996 in Italia sono stati spesi 76.600 miliardi nel settore dell’ICT, di cui il 35% nel settore informatico in senso stretto, il 61% nelle telecomunicazioni ed il 4% nel mondo dei prodotti per l’ufficio. Per quest’anno, nel solo settore dell’informatica, è prevista una crescita del 4,3% rispetto al 1995, ciò significa che saranno venduti 1.600.000 personal computer, e si prevede che nel 1998 saranno 200.000 in più. Per quanto riguarda invece il campo della multimedialità, il giro di affari messo in movimento in Italia è pari a 3.200 miliardi, cifra che rappresenta il 4% sul totale del mercato ICT in Italia, due terzi dei quali sono ripartiti nell’area consumer. Da un’indagine dell’ANEE, Associazione Nazionale dell’Editoria Elettronica, mostra che il mercato dei CD-ROM è stimato per il 1997 in 360 miliardi di lire, con un incremento del 14% rispetto all’anno della pubblica amministrazione». [Cer., 1997a, pag. 27] 12 [Cer., 1997b, pagg. 1 e 63]

Anteprima della Tesi di Massimiliano Andreoletti

Anteprima della tesi: Computer, insegnamento, scuola: esperienze e prospettive, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Massimiliano Andreoletti Contatta »

Composta da 501 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9143 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.