Il controllo di gestione negli istituti di credito

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

ABSTRACT Tutto fa ritenere che la banca italiana sia oggi di fronte a una sfida resa ormai ineludibile dal tramonto della banca- istituzione e dall'avvento della "banca-impresa", la sfida posta dalla necessità di adottare e applicare in tempi brevi i principi, i comportamenti e le tecniche di management propri delle imprese che operano in mercati dominati dalla concorrenza. In effetti la sfida che le banche si trovano a dovere controllare deriva da alcuni mutamenti radicali nel sistema di mercato nel quale ha sempre operato; mutamenti fra i quali si possono annoverare: • Cambiamenti nell'atteggiamento della clientela; • Securtizzazione e disintermediazione delle masse finanziarie • Globalizzazione dei mercati finanziari • Innovazione dei prodotti finanziari • Dinamica e tendenze della normativa In questo quadro evolutivo il problema centrale per la banca è quello di realizzare la transizione verso il nuovo nel modo più efficace possibile. Il corrispondente processo di innovazione si può sintetizzare nei seguenti punti fondamentali: Sviluppo di un orientamento al cliente. Come in ogni mercato caratterizzato da forte competitività, il successo di un'impresa dipende dal grado in cui le esigenze della clientela obiettivo vengono soddisfatte più e meglio dei concorrenti. 1. Integrazione delle tre culture della banca - Nelle banche e nelle varie istituzioni finanziarie operano tre distinte culture: la "cultura tradizionale", propria dell'attività bancaria e sviluppatasi attraverso l'evoluzione della medesima; la "cultura informatica", formatasi negli ultimi

Anteprima della Tesi di Gianluca Banfi

Anteprima della tesi: Il controllo di gestione negli istituti di credito, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianluca Banfi Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12134 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 68 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.