Utilizzo di previsioni meteorologiche a mesoscala: il modello Lambo sul bacino dell’Adda

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Utilizzo di previsioni meteorologiche a mesoscala: il modello LAMBO sul bacino dell’Adda 11 modello è problematica per i CGM e lo diventa ancor più per i LAM, che sono caratterizzati da una risoluzione spaziale maggiore. A questo scopo non si usano i valori osservati dai sondaggi (troppo radi) e dalle stazioni di rilevamento, ma si utilizzano i campi previsti dall’ECMWF. L’ECMWF fornisce anche l’aggiornamento costante delle condizioni al contorno. Si è osservato [Paccagnella (1995), Pelosini e Paccagnella (1993)] che il campo di pioggia previsto nelle prime 6-12 ore di previsione è poco affidabile in quanto il modello deve procedere al riaggiustamento dei campi che rappresentano le condizioni iniziali in modo tale che soddisfino le equazioni della dinamica atmosferica. I LAM operativi sono molti [Convegno SMR-ER 1995] e nella sezione seguente si da una breve panoramica di quelli in uso in Italia. 1.1.3 Panoramica dei modelli ad area limitata attualmente in uso Rivolgendo l’attenzione esclusivamente ai modelli operativi2 si può dire che in Italia tutti i modelli fanno uso della approssimazione idrostatica. Il panorama italiano, per regione, è il seguente: Emilia-Romagna Il servizio meteorologico regionale (SMR) gestisce il LAMBO (Limited Area Model BOlogna) con una risoluzione max di 20 Km (celle di 14 Km*14 Km) e previsione a 72 ore data ogni 6 ore [Paccagnella, 1995]. Le equazioni del modello sono integrate attraverso una procedura di innesto, un primo run con griglia 28 Km*28 Km utilizza le condizioni iniziali ed al contorno fornite dal modello globale di Reading (ECMWF), successivamente 2 Con modello operativo si intende un modello gestito in modo da garantire il suo funzionamente in modo continuo; non sono quindi considerati operativi i modelli sviluppati a scopo di ricerca, ad esempio in ambito universitario.

Anteprima della Tesi di Marcello Balasini

Anteprima della tesi: Utilizzo di previsioni meteorologiche a mesoscala: il modello Lambo sul bacino dell’Adda, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Marcello Balasini Contatta »

Composta da 196 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1279 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.