Actiones liberae in causa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 L'imputabilità si fonda sulla “suscettibilità la motivo”, cioè “sull'attitudine di agire in modo diverso a seconda della previsione delle conseguenze dei propri atti”. 21 Merito di tale Scuola è l'aver cercato di attuare una mediazione tra le contrapposte concezioni classiche e positiviste della pena - retribuzione e delle misure di sicurezza con funzione di profilassi criminale. Nacque così il cosiddetto “ sistema del doppio binario”, fondato sul dualismo della responsabilità individuale - pena retributiva e della pericolosità sociale - misura di sicurezza. In relazione allo sforzo di sintesi tra classicismo e positivismo, il maggior contributo va indubbiamente riconosciuto al movimento della Nuova Difesa Sociale. Tale movimento fonda la politica criminale della difesa sociale sulla responsabilità individuale, la quale costituisce giustificazione dell'intera giustizia penale: al momento non solo della sentenza, come fu per la Scuola Classica, ma anche della individualizzazione della sanzione appropriata e della sua esecuzione. In definitiva, anziché essere il punto di partenza della costruzione del diritto penale, la responsabilità tende a diventare un punto d'arrivo, lo scopo terminale dell'azione risocializzatrice. 22 21 V. MANZINI, Trattato di diritto penale italiano, Torino, UTET, 1981, 5° ed., aggiornata dai professori P. Nuvolone e G. D.Pisapia, I, pp.611 ss. L’Autore pur riconoscendo che la imputabilità deve fondarsi sulla “suscettibilità al motivo” riconosce come primo requisito della volontà giuridicamente considerabile la libertà, intesa, però, non come libero arbitrio bensì come esistente sempre quando la volontà “ non è coartata in modo assoluto da cause interne od esterne”. 22 F. MANTOVANI, Diritto penale, cit., p.567.

Anteprima della Tesi di Rosaria Matranga

Anteprima della tesi: Actiones liberae in causa, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Rosaria Matranga Contatta »

Composta da 223 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3312 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.