Le origini del primo shock petrolifero

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

formazione - questa volta efficace - di un cartello di produttori. Quindi, la forza contrattuale dell’OPEC fu il risultato dell’interazione tra i nuovi equilibri di mercato e la crescente solidarietà e fiducia tra i paesi membri. Tab. 4 CONSUMO PETROLIFERO, 1962-1973 (mil b/d) 5 PAESE 1962 1964 1967 1972 1973 USA 11.151 11.900 13.600 18.032 16.900 Europa occ. 5.180 6.900 9.200 14.092 14.900 Giappone 934 1.500 2.500 4.376 5.500 Tab. 5 IMPORTAZIONI COME % DEL CONSUMO 6 PAESE 1962 1972 USA 20.7 29.7 Europa occ. 99 99 Giappone 102.1 99.6 La seconda parte intende analizzare il modus operandi attraverso il quale i paesi produttori riuscirono a imporsi nel recupero del diritto sulla risorsa naturale in questione. L’assunzione del controllo sui prezzi e la partecipazione alla proprietà delle concessioni petrolifere sono il punto di partenza di questo processo; le incertezze e gli errori della politica estera 5 Fonte: United States Bureau of Mines e BP 1985, in Jacoby, op. cit., pag.55 e in Evans, J., “OPEC, Its Member States and the World Energy Market”, London, Longman, 1986, pp.43, 129. 6 Fonte: BP 1962 e 1972, in Vernon, R. (ed. by), “The Oil Crisis”, N.Y., Norton & Co., 1976, pag.21.

Anteprima della Tesi di Cecilia Moretti Micheli

Anteprima della tesi: Le origini del primo shock petrolifero, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Cecilia Moretti Micheli Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11926 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.