Comunicazione e immagine nell'industria farmaceutica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Le marche farmaceutiche ricorrono alla comunicazione istituzionale per rafforzare la simpatia di tutti i pubblici di riferimento, anche il pubblico in generale, attraverso discorsi scientifici che rientrano a pieno titolo nel campo della medicina. Queste azioni di divulgazione e produzione di cultura scientifica hanno il farmaco come punto di partenza e di ritorno: è il farmaco l'anello finale del circolo comunicativo. Tutto parte dal farmaco, tutto vi ritorna. Rispetto alla comunicazione d'impresa analizzeremo quattro casi aziendali: la comunicazione della Glaxo-Wellcome dopo la fusione delle due aziende originarie; il caso Bayer, l'azienda dell'Aspirina, ma non solo; la storia e i messaggi della Pfizer, divenuta famosa al grande pubblico per il caso del Viagra, la prima pasticca contro la disfunzione erettile. Infine: la comunicazione della Merck Sharp & Dohme e il suo interesse per il mondo di Internet.

Anteprima della Tesi di Massimiliano Rella

Anteprima della tesi: Comunicazione e immagine nell'industria farmaceutica, Pagina 3

Diploma di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Massimiliano Rella Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8389 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.