Skip to content

The Energy Conversions in a Hybrid-Propulsion Vehicle with Planetary Gear Set

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
11 1.5 Emissions from vehicles Autos release a variety of chemicals into the air that have been determined to cause or contribute to respiratory diseases, including bronchitis, emphysema, pulmonary fibrosis, and asthma. In the past, the majority of harmful chemicals, or pollutants, released from autos have been combustion products exiting the tailpipe. As auto manufacturers continue to decrease these pollutants, gasoline or other fuel evaporative and refuelling emissions become a more significant portion of the overall auto pollution equation. Primary auto-related pollutants include: • Volatile organic compounds (VOCs) are a group of hydrocarbon (HC) based chemicals from both tailpipe and evaporative sources. Some of these compounds have direct health risks that range from respiratory irritation to cancer. Levels of most of the confirmed or suspected carcinogenic substances are regulated. All VOCs contribute to some degree to the urban problem of smog. In the presence of ultraviolet light, VOCs react with nitrous monoxides (NO) to form ground-level ozone (O 3 ) and photochemical smog (including NO 2 ). High levels of ozone and urban smog have been shown to cause a variety of temporary and permanent respiratory ailments and related health problems including asthmatic attacks and emphysema. • Nitrogen oxides (NO and NO 2 , often referred to as NO x ) result from high-temperature combustion reactions and, as noted above, contribute to the formation of photochemical smog. Nitrogen oxide (NO x ) emissions are a major factor in international environmental problems. Early year 1999, the European Commission proposed an ozone alert standard for major cities of 60 parts per billion (ppb) over an eight-hour period. Nitric oxide (NO) is a colorless gas that is converted in the atmosphere to yellowish-brown nitrogen dioxide (NO 2 ). NO 2 can cause adverse human health effects, including bronchitis, pneumonia, lung irritation and increased susceptibility to viral infection. Animal studies indicate that intermittent, low-level NO 2 exposure also can induce kidney, liver, spleen, red blood cell and immune system alterations. Furthermore, NO x reacts with oxygen and other components of air to form nitrates, which can coalesce into fine particles. Study of collected PM-2.5 (particulate matter with an aerodynamic diameter of 2.5 microns or less) suggest nitrates make up more than 10 percent of the mass of fine particulates in some world regions. NO 2 also acts with SO 2 and water vapour to form acid rain. Acid rain has been shown to cause depression of photosynthesis and defoliation of trees, damage to fish and other aquatic life, and corrosion of building materials, particularly limestone. • Carbon monoxide (CO) is colorless and odorless tailpipe emission that results from incomplete combustion of the fuel in an internal combustion engine. A volumetric concentration of 0.3% can result in death within 30 minutes due to its ability to displace oxygen in the blood. Lower concentrations of CO can cause headaches, dizziness, and nausea. • Particulates, particularly those solids such as ash which are smaller than 10 micrometers in diameter (PM-10), pose a serious health hazard due to their potential to be inhaled and accumulated deep within the human lung. PM-10 is primarily an issue with compression
Anteprima della tesi: The Energy Conversions in a Hybrid-Propulsion Vehicle with Planetary Gear Set, Pagina 11

Preview dalla tesi:

The Energy Conversions in a Hybrid-Propulsion Vehicle with Planetary Gear Set

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Marco Santoro
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in Dottorato di Ricerca in Energetica
Anno: 2001
Docente/Relatore: Carmelo Caputo
Correlatore: RolfSchönfeld
Istituito da: Università degli Studi di Roma La Sapienza
Dipartimento: Dip. di Ingegneria Nucleare e Conversioni Energia
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 147

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

simulation
environment
motor vehicle
drives
ecology
electric motor
propulsion

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi