L'art. 270bis nella più recente giurisprudenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Nel 1948 questo partito arrivò in Parlamento. Essendo improntato chiaramente in senso fascista, più volte in sede parlamentare si è discusso dello scioglimento del Msi in quanto partito fascista e quindi, vietato dalla Costituzione. E’ interessante notare che questa situazione “ambigua” durò fino agli anni settanta: in questo periodo furono imputati ai sensi della legge Scelba diversi esponenti del Msi, per ricostituzione del partito fascista; da qui, a mio parere, può partire per la ricerca dei “legami” tra i terroristi di destra e i neo-fascisti organizzati in pubblico partito. Al di là di tutti i raccordi possibili, vediamo, per quanto in questa sede c’è possibile, quali sono i gruppi di destra e di ricordare anche alcune delle loro manifestazioni. Nel 1951 a Roma ha inizio un processo penale nei confronti di 36 persone, accusati di aver creato il gruppo dei FAR, ovvero i c.d. “Fasci d’azione rivoluzionaria” 7 ; fra gli imputati ritroviamo Julius Evola, che i posteri ci tramandano come uno dei più grandi ideologi dell’eversione di destra, Pino Rauti e Clemente Graziani: l’accusa principale era quella di aver effettuato diversi attentati utilizzando ordigni esplosivi. Le caratteristiche di questi attentati mostrano, come è del resto inevitabile che accada, anche le caratteristiche dell’eversione di destra che ha operato nel periodo fra il ’45 e il ’68 : l’individuazione dell’ “atto terroristico” è difficile da ritrovare, poiché l’azione muore nel suo significato al momento in cui questa è espletata. Non avendo, a mio parere, le idee chiare sul significato da attribuire alle proprie azioni, e dimostrando invece di provare un chiaro senso di “rabbia” nei confronti delle Istituzioni, forse è proprio in quest’ultima quella che costituisce la motivazione in base alla quale si sono formate le associazioni eversive di destra: affermare “a tutti i 7 D. della Porta, op. cit., 30.

Anteprima della Tesi di Maria Ranieri Migale

Anteprima della tesi: L'art. 270bis nella più recente giurisprudenza, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Maria Ranieri Migale Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3070 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.