Procedimenti deliberativi negli enti locali; l'esperienza francese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 La guida politica e amministrativa di quest’organo è affidata al Presidente della Regione che, oltre ad essere l’organo esecutivo dell’ente locale, presiede l’assemblea del Consiglio guidandone il dibattito, il funzionamento e conseguentemente i procedimenti deliberativi. I consiglieri regionali sono eletti in ciascun dipartimento componente la Regione, per sei anni a suffragio universale diretto. Il numero dei consiglieri regionale e le modalità di ripartizione dei seggi sono stabilite dalla legge primaria. Le competenze principali del Consiglio regionale sono anch’esse stabilite dalla legge statale, tra esse v’è anzitutto l’approvazione del bilancio annuale regionale, la competenza deliberativa sugli affari regionali assegnatigli dallo Stato centrale e l’approvazione del piano regionale che concorrerà insieme con gli altri alla formazione del piano (rectius: programmazione economico-finanziaria) nazionale. Il Presidente del Consiglio regionale è organo di rappresentanza indiretta, in quanto viene eletto dal Consiglio regionale e non direttamente dai cittadini, come avviene in Italia (dall’entrata in vigore della l. 83/93), egli presiede le riunioni del Consiglio regionale, è direttamente responsabile dell’esecuzione delle decisioni e delle deliberazioni del Consiglio, dirige i servizi amministrativi della Regione avvalendosi della consulenza tecnica obbligatoria del comitato economico e sociale 20 per i problemi concernenti le sue competenze. 20 Il comitato economico e sociale è un’assemblea consultiva, che deve essere obbligatoriamente consultata dal Presidente della Regione e dal Consiglio regionale ogni volta che vi sia bisogno o che la legge lo richieda. I membri del comitato sono designati dalle organizzazioni professionali, economiche, scientifiche e culturali della Regione.

Anteprima della Tesi di Francesco Murru

Anteprima della tesi: Procedimenti deliberativi negli enti locali; l'esperienza francese, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Murru Contatta »

Composta da 88 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1722 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.