Analisi semiotica della grafica di impaginazione delle riviste femminili e costruzione dei percorsi di lettura. Il caso di Cosmopolitan nelle versioni italiana, americana e inglese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 cambiamento; una mentalità individualista, curiosa, edonista, originale, critica, anticonformista, tesa alla conquista, alla mobilità, all’avventura, all’innovazione, ai principi di libertà e di piacere, insomma, in poche parole…allo stimolo in tutti i settori della vita umana! L’asse verticale (Nord/Sud) oppone invece gli stili di vita più o meno attirati a Nord dal polo dell’avere e della materialità, e a Sud dal polo dell’essere e della spiritualità. L’analisi tipologica Audipress ha così individuato ben sedici Euro-Socio-Stili, denominati nel modo seguente: gli anticonformisti, i pionieri, i notabili, i borghesi, gli esploratori, i moderati, i pratici, gli inseriti, gli ambiziosi, gli ostentatori, i passivi, gli isolati, i sospettosi, i moralisti, i tradizionalisti ed infine gli opportunisti. Focalizzando la nostra attenzione sulla rivista che ci impegniamo ad analizzare, Cosmopolitan, come vedremo meglio e più approfonditamente nel prossimo capitolo 8 , possiamo dire che le sue lettrici abituali sono donne moderne collocabili (secondo questa classificazione Audipress), nella zona Ovest dell’asse orizzontale degli Euro-Socio-Stili ed, a mio parere, negli stili di vita definiti come “esploratori” ed “ambiziosi”. Si nota l’azione di alcune forze comuni che agiscono nelle socioculture dei diversi paesi europei: non sappiamo ancora a che cosa porterà esattamente in futuro questo processo, sappiamo però già sin d’ora che sul mercato europeo si vanno sempre più formando delle “nicchie internazionali” di mercato, composte da consumatori moderni. Sebbene i soggetti appartenenti a tali nicchie provengano da nazioni diverse, si tratta di segmenti estremamente omogenei al loro interno, accomunati da un identico tipo di modernità socioculturale, soprattutto nel campo dell’agire di consumo. 9 2) ADS E’ l’Istituto per gli accertamenti della diffusione a mezzo stampa. I dati che fornisce riguardano la tiratura (il totale di copie stampate esclusi gli scarti di macchina) e la diffusione (il totale delle copie diffuse in Italia ed all’estero, includendo la distribuzione pagata, quella gratuita, le vendite in blocco e gli abbonamenti da quota associativa). Questi dati si riferiscono a testate che chiedono la certificazione e risultano più attendibili di quelli che pervengono alle agenzie mediante dichiarazione dell’editore. Gli aggiornamenti vengono forniti trimestralmente e sono distribuiti attraverso un volume chiamato “ADS notizie”. 8 Cfr. capitolo 2, § 4.2. 9 Vanni Codeluppi, Consumo e comunicazione, Milano, FrancoAngeli, 1989.

Anteprima della Tesi di Sabrina Ruaro

Anteprima della tesi: Analisi semiotica della grafica di impaginazione delle riviste femminili e costruzione dei percorsi di lettura. Il caso di Cosmopolitan nelle versioni italiana, americana e inglese, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Sabrina Ruaro Contatta »

Composta da 226 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 17948 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.