Strumenti per le decisioni aziendali: le tecniche di Data Warehousing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 1 Il Data Warehousing 1.1 Introduzione L’analisi dei dati ha rivestito in passato un ruolo critico nella gestione aziendale ed ancora più lo rivestirà in futuro. Scenari in continuo cambiamento, estrema volatilità dei mercati, tempi di scelta ridotti rendono indispensabile l’adozione di strumenti sempre più raffinati ed efficienti di supporto alle decisioni manageriali. Affinché coloro che prendono le decisioni in azienda, o decision makers, possano operare la scelta più opportuna, i dati devono essere trasformati in informazioni. Nel corso degli ultimi anni, attraverso l’utilizzo di sistemi informativi aziendali capaci di registrare ogni singolo attributo di ciascuna transazione, è stata memorizzata una rilevante quantità di dati. La disponibilità di tali dati ha incentivato notevolmente lo studio della loro possibile utilizzazione dando vita alla tematica del “Data Warehousing”. La trasformazione dei dati in informazioni avviene attraverso l’adozione di un paradigma di modellizzazione dei dati tale da agevolare il processo d’analisi 1 . 1 D’Ercole L., La Noce F., “Data Warehousing”, Franco Angeli, Milano, 1998

Anteprima della Tesi di Alberto Fornaci

Anteprima della tesi: Strumenti per le decisioni aziendali: le tecniche di Data Warehousing, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alberto Fornaci Contatta »

Composta da 249 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2535 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.