Il ruolo dell'insegnamento nella modificazione delle rappresentazioni mentali difformi. Un'esperienza di didattica dell'astronomia e della fisica per la scuola dell'obbligo.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 scienza, di acquisire criteri per formulare domande sensate, che abbiano significato rispetto ai contesti presi in considerazione, di elaborare tecniche e strategie per giungere a risposte scientificamente accettabili... Questa crescente assimilazione dovrebbe consentire allo studente, nelle fasi finali del suo curricolo scolastico, di sperimentare su se stesso un processo di progressiva ristrutturazione delle conoscenze e di evoluzione delle strategie di ragionamento, che ripercorra i modi nei quali si sono costruite la conoscenza e la coscienza collettive... L’insegnamento delle scienze sperimentali viene così liberato delle modalità, spesso pedanti e soprattutto acritiche, seguite da buona parte dei testi didattici e acquisisce una prospettiva storico-epistemologica che ne consente un positivo dialogo con altri campi della conoscenza. Questo diverso modo di guardare alla cultura scientifica implica necessariamente un diverso modo di individuare e selezionare i contenuti di insegnamento/apprendimento, che anteponga la qualità alla quantità e privilegi la ricerca di nuclei concettuali fondanti. A questi ultimi vanno ancorati percorsi didattici culturalmente significativi e riflessioni sul significato culturale delle scienze, che devono emergere come campi, ciascuno dei quali è caratterizzato da una propria struttura interna, da specifici metodi di indagine e dall'uso di particolari linguaggi...” Esaminando con attenzione questi due passi riportati si vede come la riforma dell’autonomia non si discosta molto dalla vecchia scuola per quanto riguarda gli obiettivi educativi, quelli che per intenderci si riferiscono alla crescita della persona umana considerata nella sua globalità, mentre invece gli obiettivi didattici sono molto diversi nelle due impostazioni. Si parla infatti non più di programmi disciplinari, ma di offerta formativa e di nuclei concettuali fondanti di ogni disciplina.

Anteprima della Tesi di Simonetta Gardin

Anteprima della tesi: Il ruolo dell'insegnamento nella modificazione delle rappresentazioni mentali difformi. Un'esperienza di didattica dell'astronomia e della fisica per la scuola dell'obbligo., Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Simonetta Gardin Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2640 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.