Analisi socioeconomica e demografica dei 4 grandi comuni del Mezzogiorno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 2. Le analisi territoriali ed il Mezzogiorno A partire dai primi del 1900, nell’Italia settentrionale viene a costituirsi il cosiddetto “triangolo industriale” ed incomincia ad avviarsi il “miracolo economico”, in netta contrapposizione rispetto al resto del Paese, rimasto in condizioni rurali. Tale “miracolo economico” è misurabile geograficamente in termini di dinamica regionale del reddito pro-capite e di altri indicatori del sistema produttivo, come la distribuzione della popolazione attiva tra i tre settori e il grado di partecipazione di quelli extra-agricoli alla formazione del valore aggiunto, il grado di integrazione nazionale ed internazionale delle economie locali e così via. Ad esso corrispondono anche delle modificazioni rilevabili più concretamente come spostamenti demografici, costruzione di abitazioni, fabbriche, di infrastrutture del territorio, edifici per la produzione, la distribuzione e il consumo, dinamismi relazionali, ecc. Ma sono gli anni cinquanta e sessanta, nel corso dei quali si è verificato, per effetto delle migrazioni interne, un massiccio processo di redistribuzione territoriale della popolazione, quelli che appaiono caratterizzati da una più vivace dinamica dell’urbanizzazione. Durante questi anni, quelli in cui il “miracolo economico” si realizza definitivamente, si è difatti verificata una crescente concentrazione territoriale della popolazione e delle attività produttive con massicci flussi di capitali e di lavoro verso aree limitate del paese. Sono gli anni in cui esplode la

Anteprima della Tesi di Fabrizio Veri

Anteprima della tesi: Analisi socioeconomica e demografica dei 4 grandi comuni del Mezzogiorno, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Fabrizio Veri Contatta »

Composta da 159 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2210 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.