La musica come strumento di comunicazione aziendale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 La questione si sposta sulla definizione e sul significato della libertà nell’opera d’arte: la dodecafonia ha infatti riproposto questo tema per i suoi tratti marcatamente numerici e combinatori. Un altro elemento tipico riguarda una concezione quasi artigianale dell’arte, considerata soprattutto come mestiere, come acquisizione di una tecnica. La sola legge valida per Schönberg è l’eterna possibilità di cambiamento e di evoluzione dell’arte. 1.2. L’ESPERIENZA MUSICALE La musica, che è composta da suoni, diviene tale nel momento in cui si fa esperienza per l’uomo. Un insieme di suoni diventa musica infatti solamente nel cervello umano e in relazione alla capacità reattive che esso ha in presenza di tale stimolo. Nel mondo e nella nostra cultura occidentale fin dall’antichità è stata scelta, tra tutte le infinite serie di suoni possibili tra una nota e la sua prima omofona acusticamente più alta, una scala di sette toni, la cui immediata omofona nella regione acustica superiore è detta ottava. La suddivisione in ottave è determinata da criteri naturali di ordine fisico-acustico: è perciò assoluta; la formazione delle scale è invece un fatto culturale e come tale risente e rispecchia i tratti mutevoli e soggettivi di una data società.

Anteprima della Tesi di Sabrina Zapperi

Anteprima della tesi: La musica come strumento di comunicazione aziendale, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Sabrina Zapperi Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10517 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 45 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.