Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I contratti on line

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 INTRODUZIONE In questi ultimi anni abbiamo assistito a quella che viene definita “rivoluzione telematico-virtuale 1 ”. Il massiccio e crescente utilizzo della rete Internet, ha determinato considerevoli novità non solo nella vita di tutti i giorni, ma anche nell’ambito del diritto e dell’economia.Quello a cui oggi assistiamo è un fenomeno sociale e culturale di rilievo, tanto che si parla di cultura telematica o cultura digitale collettiva. 2. L'impiego del mezzo elettronico e delle reti telematiche per la contrattazione di beni e per le transazioni finanziarie risale a molto tempo prima che Internet assumesse lo sviluppo attuale. Da molti anni, banche, assicurazioni e industrie si sono dotate di sistemi informatici e di reti telematiche per svolgere la loro attività negoziale.La natura chiusa di tali reti, dirette ad uno scambio di dati fra soggetti appartenenti ad uno stesso gruppo, non aveva sollevato grandi problemi giuridici per la regolamentazione dei rapporti che ne nascevano. Questi soggetti impiegavano la rete condivisa, per la realizzazione di attività amministrative e commerciali anche di grande rilievo economico e finanziario, ma in ogni caso rilevanti solo ed esclusivamente all'interno del circuito delimitato dalla rete chiusa utilizzata. Erano le stesse persone che si servivano della rete a determinare le regole d'impiego e la rilevanza degli atti, dei documenti e delle informazioni che circolavano nella stessa. 1 V. TOSI E. , I problemi giuridici di Internet, Milano, 2001, p. 2. 2 V. BIFULCO M., “Virtuale e ciberspazio” in Il commercio via Internet, a cura di CASSANO G., Piacenza, 2002, p.17. L’autrice definisce la cultura telematica o meglio, la cultura del mondo telematico e di chi lo frequenta, come una cultura che trova credito nella società, tanto presso uomini autorevoli , quanto presso la gente comune e che ha le sue basi nella tecnologia informatica , la quale acquista sempre più diffusione e autonomia; ROGNETTA G, Il commercio elettronico, Napoli 2000, p. 30 ss : “ (….) Internet, (…) costituisce un potente impulso alla costruzione di una società virtuale degerarchizzata e, conseguentemente, di una cibercultura, cioè di una cultura digitale collettiva.”

Anteprima della Tesi di Romina Vola

Anteprima della tesi: I contratti on line, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Romina Vola Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6600 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.