Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing collettivo nelle Pmi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

interessando non più la sola fase agricola ma tutti i livelli della catena produttiva agro-alimentare. Tale arricchimento rispecchia un forte aumento della possibilità di scelta per il consumatore, non solo tra universo di prodotti che da banali divengono fortemente differenziati, ma anche rispetto alle dimensioni temporale (conservabilità) e spaziale (disponibilità di prodotti non locali). Si riscontra inoltre la marcata perdita di rilevanza diretta dei fattori esplicativi “tradizionali” (costituiti dai livelli di reddito disponibile reale pro-capite e struttura dei prezzi relativi dei beni), in larga parte da riconnettersi al fatto che raggiunta la “saturazione quantitativa” di consumo individuale e stabilizzatosi il regime alimentare, l’alimentazione tende ad assorbire una quota progressivamente più limitata della spesa totale del consumatore (legge di Engel). Il consumatore tende a formulare degli intervalli di indifferenza rispetto il livello del prezzo di acquisto e ad affidarsi in misura crescente al marchio e all’immagine aziendale nella formulazione delle proprie scelte. In quest’analisi è importante che il consumo sia visto come un’attività e non come un atto singolo; solo in questo modo la valutazione della qualità da parte del consumatore non è limitata ad una singola fase, ma si estende a tutte le fasi del processo. In quest’ottica la soddisfazione dei bisogni del consumatore non viene raggiunta solo dagli attributi del prodotto in senso stretto, ma dipende anche dal modo in cui le imprese coinvolte nel processo produttivo riescono a soddisfare i bisogni nelle singole fasi della filiera. Dunque, rispetto all’analisi delle tendenze dei consumi alimentari, specie

Anteprima della Tesi di Maria Teresa Sardone

Anteprima della tesi: Il marketing collettivo nelle Pmi, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Teresa Sardone Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4119 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.