Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing collettivo nelle Pmi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Tab. : Classificazione delle tendenze dei consumi alimentari (Approfondimento Sidea 1995) In generale, si assiste ad un ritorno di attenzione al gusto in quanto tale, cui possono essere associati molti prodotti, da quelli tradizionali (eventualmente certificati come “tipici”) a quelli invece maggiormente innovativi; in questo modo il consumatore soddisfa il suo desiderio di appartenenza e di identificazione a particolari stili di vita che in molti casi si traducono in un ritorno-riavvicinamento ai valori del mondo rurale, ben testimoniata ad esempio dal successo dei prodotti tipici e con connotati di genuinità (“come faceva mio nonno”), ma anche dal successo di determinate modalità, canali e luoghi di acquisto (vendita diretta in azienda, agriturismo). TENDENZE DETERMINANTI Ricerca di elevato contenuto di servizio time- saving - servizio incorp.nel prodotto - servizio commerciale - reperimenro informazioni VARIABILI SOCIO ECONOMICHE Rinnovata attenzione al prezzo Maggiore attenzione agli equilibri socio- ambientali - materiale: effetti sull'ambiente - immateriale: effetti sull'ambiente culturale e sociale Ricerca del benessere soggettivo -materiale: effetti sulla salute - immateriale: realiz. della personalità VARIABILI SOCIO CULTURALI

Anteprima della Tesi di Maria Teresa Sardone

Anteprima della tesi: Il marketing collettivo nelle Pmi, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Teresa Sardone Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4123 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.