Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'autotutela nell'ordinamento tributario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 seconda che il riferimento sia effettuato a uno o all’altro ramo del diritto. E’ quindi utile ricorrere al metodo comparatistico – cioè al confronto con settori giuridici diversi – per verificare elementi di identità e di differenza rispetto alla fisionomia del fenomeno assunta nei singoli settori. Nel diritto pubblico, l’autotutela come forma di autogiustizialismo presenta una maggiore latitudine rispetto a quello privato 32 . Nel diritto pubblico il fenomeno dell’autotutela si manifesta in una forma di intervento di natura unilaterale. La forma di autotutela bilaterale e consensuale è eccezionale: è raro il caso, nel diritto amministrativo in generale 33 e in quello tributario in specie, in cui la controversia o l’eventualità di una sua pendenza siano evitate mediante un’unica azione plurisoggettiva in quanto posta in essere in modo coordinato sia dall’amministrazione che dal singolo: la questione si pone, per gli istituti dell’accertamento con adesione e della conciliazione 34 . 32 C. MIGNONE, op. cit., p. 1241. 33 Si pensi, oltre che agli accordi che avvengono nel corso di procedimenti espropriativi, alla definizione del procedimento amministrativo mediante accordi posti in essere ai sensi dell’art. 11 della legge 7 agosto 1990 n. 241 dall’amministrazione con gli interessati al provvedimento finale. 34 FICARI, op. cit., p. 9. Con l’utilizzazione dell’accertamento con adesione e della conciliazione, infatti, viene “definita” la “rettifica delle dichiarazioni” in ordine “all’oggetto, l’esistenza, la stima, l’inerenza e l’imputazione a periodo dei componenti positivi e negativi del reddito d’impresa o di lavoro autonomo” (accertamento con adesione) oppure viene conciliata totalmente o parzialmente la controversia sulla base di valori concordati tra le parti.

Anteprima della Tesi di Luca Masiani

Anteprima della tesi: L'autotutela nell'ordinamento tributario, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Masiani Contatta »

Composta da 405 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4924 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 38 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.