Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dopo l'innovazione. interpretazioni e scenari di cambiamento per l'Asnm

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Le politiche di sviluppo locale, vengono quindi, a trovarsi all’incrocio tra tre diversi “mondi” che devono dialogare e cooperare. Il mercato economico, le istituzioni pubbliche e la società locale, per realizzare azioni e programmi efficaci devono sviluppare ed accrescere la propria capacità di “fare progetto” 8 . È stato chiarito come non sia possibile costruire modelli riproducibili in ogni contesto, al contrario è proprio l’ammissione della differenza fra i territori, e quindi, la ricerca e valorizzazione di risorse uniche, il primo passo per sviluppare strategie di sviluppo. Lo sviluppo locale si configura come uno “stile di pensiero” cui sono legati multiformi fili che, differenti tra loro, si possono unire costruendo percorsi sempre diversi per i territori. Non esiste un’unica definizione e non c’è bisogno di unire sotto un’unica etichetta un concetto che ha molteplici radici e molteplici vie di sviluppo, ma forse è utile riportare un passo del “Manifesto per lo sviluppo locale” di De Rita e Bonomi. La capacità di associarsi, di organizzare le diverse domande prospettandone soluzioni di tipo solidaristico, di canalizzare risorse in senso universalistico, costituisce un bene collettivo di cui l’associazionismo degli interessi è tipicamente depositario. 9 1.2 LE AGENZIE DI SVILUPPO Uno degli strumenti più importanti per agire nel campo dello sviluppo locale, sono le agenzie di sviluppo locale, attori in grado di promuovere e gestire le diverse azioni a favore della crescita del territorio. Negli ultimi anni si è registrata in Italia ed in Europa più in generale, una straordinaria proliferazione di nuove agenzie di sviluppo locale. In Italia sono state avviate diverse esperienze: sono presenti numerose istituzioni intermedie focalizzate sulla promozione e sulla implementazione di programmi per lo sviluppo locale, tanto nel Centro-Nord che nel mezzogiorno. Il tema delle 8 Pasqui, Bolocan n. 64 ASUR, 1999 9 De Rita, Bonomi, “Manifesto per lo sviluppo locale. Dall’azione di comunità ai patti territoriali”, 1998, Bollati Boringhieri

Anteprima della Tesi di Daniele Giulio Germiniani

Anteprima della tesi: Dopo l'innovazione. interpretazioni e scenari di cambiamento per l'Asnm, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Daniele Giulio Germiniani Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 922 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.