Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La rappresentatività negoziale del sindacato nel pubblico impiego

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 9 “In sostanza può affermarsi che nell’intera area del lavoro pubblico- con l’eccezione dell’alta dirigenza e di alcune particolari categorie (come corpi militari e militarizzati, magistrati ecc.)- la contrattazione sindacale è uscita da una fase per così dire ‘pregiuridica’ per trovare riconoscimento sul piano normativo”. 22 Ciò poneva l’esigenza di selezionare i soggetti abilitati a negoziare con il Governo.- Mentre la legge sugli enti ospedalieri consentiva l’accesso alla contrattazione alle “associazioni” genericamente intese, ancorché la giurisprudenza 23 abbia interpretato poi la norma in senso restrittivo, le leggi sul parastato e sui ministeri introducevano un filtro selettivo, individuando il soggetto negoziale nelle “organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative su base nazionale” 24 , formula utilizzata anche per l’accesso a taluni diritti sindacali. Il linguaggio normativo è quindi variegato: vi è un uso promiscuo delle formule “organizzazione sindacale a carattere nazionale maggiormente rappresentativo”, “organizzazione sindacale lavoratori”, uso “che fa sorgere i problemi di coordinamento” 25 . La conseguenza è che “non si riesce quasi mai ad individuare, con chiarezza, in quelle leggi, il soggetto 22 M.RUSCIANO, L’impiego pubblico in Italia, Bologna, 178 p 200. 23 Sent Cons. Stato, 10 luglio 1973 n. 607, in Cons. Stato 1973, I, pag 1067. 24 Art 28 legge 20 marzo 1975 n.70 (Enti pubblici non economici) ed art 9 della L. 22 luglio 1975 n. 382 (Ministeri). 25 M.RUSCIANO, L’impiego pubblico in Italia, 1978 p 192.

Anteprima della Tesi di Mario Centini

Anteprima della tesi: La rappresentatività negoziale del sindacato nel pubblico impiego, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mario Centini Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4320 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.