Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cancro della cervice uterina ed espressione dell'oncoproteina HPV16 e7

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 di cellule basali non differenziate ed aumenta fortemente nelle cellule differenziate. La delucidazione dei principi trasformanti di queste proteine virali offre importanti spunti per la comprensione delle strategie di replicazione degli HPV ad alto rischio e viceversa. Numerosi studi hanno confermato un ruolo delle oncoproteine E6 ed E7 nella trasformazione, nell’immortalizzazione e nell’induzione dell’instabilità genomica dei cheratinociti maturi (20), benché non inducono direttamente il fenotipo tumorale. Tuttavia la proteina HPV16 E7 è risultata più abile rispetto a E6 nel disaccoppiare la differenziazione dalla proliferazione dei cheratinociti. Per la progressione maligna però sono richieste cambi genetici/epigenetici cellulari addizionali indotti da vari fattori di rischio ambientali. L’epitelio cervico-vaginale, così come quello orale, infatti è esposto a vari prodotti chimici e/o a microrganismi sul quale possono svolgere azione oncogena (21). Dal momento che l’infezione da HPV è ubiquitaria, fattori geografici, etnici ed individuali influiscono in modo differente sulla manifestazione del virus e sullo sviluppo del cancro ano- cervicale (22). La progressione dell’infezione è quindi funzione del programma di differenziazione delle cellule epiteliali squamose. Anche, il lungo periodo di latenza (decadi) per lo sviluppo del cancro cervicale dopo l’infezione virale primaria e l’assenza di modificazioni tumore-specifiche degli oncogeni virali lasciano supporre l’azione di fattori addizionali per lo sviluppo del cancro cervicale.

Anteprima della Tesi di Teresa Giannini

Anteprima della tesi: Cancro della cervice uterina ed espressione dell'oncoproteina HPV16 e7, Pagina 8

Tesi di Dottorato

Dipartimento: Clinica medica, immunologia e malattie infettive

Autore: Teresa Giannini Contatta »

Composta da 194 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6308 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.