Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un approccio CAD alla progettazione di sistemi amplificatori a microonde a basso rumore a stato solido nelle bande X, K

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione XIV culminata con la realizzazione di un modulo al calcolatore in grado di tracciare alcune curve di interesse. La parte in Appendice contiene uno spunto teorico per la ricerca del cerchio di guadagno tangente la circonferenza a resistenza costante 50 Ω. L’utilità è connessa al fatto che con un coefficiente di riflessione localizzato sul cerchio a resistenza costante di 50 Ω, si spende un solo elemento reattivo di adattamento, come proposto in [Medley, 1993]. Capitolo Quarto In questa sezione viene presentato, nella sua interezza, il problema della reiezione del rumore nell’ambito del progetto dei sistemi amplificatori. Tralasciando le origini fisiche alla base del rumore dei componenti elettronici, si inizia con l’introduzione del rapporto segnale-rumore e della cifra di rumore, caratteristica di ogni dispositivo attivo. Quindi si considera il caso di più elementi amplificanti posti in cascata e si introduce il concetto di misura di rumore. Si tratta di un parametro radicale, forse più del fattore di rumore, quando si miri alla realizzazione di una catena di amplificatori a basso contributo di rumore.

Anteprima della Tesi di Roberto Antonicelli

Anteprima della tesi: Un approccio CAD alla progettazione di sistemi amplificatori a microonde a basso rumore a stato solido nelle bande X, K, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Antonicelli Contatta »

Composta da 291 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1575 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.