Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le relazioni di fiducia nella gestione della conoscenza nelle organizzazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 La ricerca teorica sarà supportata da un sondaggio esplorativo. Somministreremo una serie di interviste ad una decina di soggetti. L’indagine sarà finalizzata non alla raccolta di dati, bensì: da un lato, alla verifica dei punti individuati aprioristicamente nel modello, dall’altro, alla possibilità di trovare spunti di riflessioni interessanti e tuttavia non contemplati nel modello stesso. Gli intervistati fanno parte di una società di consulenza di media grandezza e abbastanza giovane, cui ho avuto casualmente accesso. Dentro una società di consulenza lavorano i knowledge workers 3 per antonomasia, i quali dovrebbero creare, scambiare, diffondere e alimentare conoscenza, per venderla al cliente. È il luogo ideale per somministrare le interviste esplorative, in modo da valutare se le nostre teorizzazioni deduttive siano valide e/o se emergano aspetti importanti precedentemente ignorati. L’organizzazione del lavoro sarà così concepita. La prima parte sarà dedicata alla letteratura sulla fiducia nell’ambito delle organizzazioni. A fronte della vastità del materiale scritto sulla fiducia, tuttavia poco organico e proveniente da discipline molto differenti tra loro, la scelta sarà quella di organizzare la prima parte per aree tematiche, piuttosto che per approcci. Le aree tematiche corrispondono agli aspetti considerati più rilevanti nell’ambito dello studio sulla fiducia nelle organizzazioni, che entrano peraltro in gioco anche nei processi di circolazione della conoscenza: la cooperazione, il controllo, il rischio e, molto più brevemente, la reputazione* e i valori* condivisi. La seconda parte offrirà una breve rassegna dei principali contributi allo studio del Knowledge Management, concentrandosi sui problemi principali della condivisione di conoscenza nelle organizzazioni e facendo leva sull’importanza della fiducia all’interno di questi processi. Nella terza parte saranno innanzitutto presi in considerazione alcuni recenti tentativi di studio del rapporto esistente tra fiducia e circolazione di conoscenza, cercando di evidenziare alcune intuizioni interessanti, ma anche i loro limiti. In secondo luogo, sarà proposto un modello analitico della 3 Butera, F., Donati, E., Cesaria, R., I lavoratori della conoscenza, Franco Angeli, Milano, 1997.

Anteprima della Tesi di Rosa Postorino

Anteprima della tesi: Le relazioni di fiducia nella gestione della conoscenza nelle organizzazioni, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rosa Postorino Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4211 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.