Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le organizzazioni turistiche in Italia. Il caso delle Province autonome di Trento e Bolzano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 INTRODUZIONE Il settore del turismo è caratterizzato da una indiscussa poliedricità nella quale si collegano materie fra loro distanti. Tra le tante materie che ruotano intorno al turismo possiamo ricordare comparti come il commercio, l’ambiente, lo sport, la cultura e l’artigianato. La sua diffusione di massa e l’espansione dell’industria stessa portano l’esigenza di acquisire fondamenti quali quello socio-economico e quello giuridico-normativo per poter organizzare un buon prodotto turistico. L’organizzazione amministrativa in Italia, presente sin dalla fine del secolo scorso, è caratterizzata da figure pubbliche e private che regolano il movimento turistico. Lo scopo della tesi è quello di presentare la situazione dell’organizzazione turistica in Italia alla luce dell’evoluzione legislativa che si è avuta negli ultimi anni. In particolare, con

Anteprima della Tesi di Giuliano Rebellato

Anteprima della tesi: Le organizzazioni turistiche in Italia. Il caso delle Province autonome di Trento e Bolzano, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giuliano Rebellato Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3141 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.