Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Riflessi dell'evoluzione dei modelli di networking nelle organizzazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.2 Come le strategie influiscono sulla struttura organizzativa La strategia è un fattore importante che influisce sulla progettazione organizzativa. In definitiva, comunque, la struttura organizzativa è il risultato di numerose circostanze, come gli eventi politici ed economici, la tecnologia, la cultura organizzativa, il numero, la natura e l’ampiezza delle attività da svolgere, decisioni che si riflettono sulle dimensioni aziendali, e quindi sulla definizione dei confini organizzativi, nonché sul grado di diversificazione sia produttiva che geografica. La maggiore enfasi che però si pone sull’efficienza e il controllo crea un concetto di strategia limitato solo ad alcuni anche se fondamentali aspetti del più complesso ruolo dell’azienda nell’ambiente. L’organizzazione è in definitiva progettata per “adattarsi” ai fattori contingenti. In un ambiente stabile, ad esempio, l’organizzazione può avere una struttura tradizionale che enfatizzi il controllo verticale, l’efficienza, la specializzazione, le procedure standardizzate e il processo decisionale accentrato. Dall’altro lato un ambiente in rapido cambiamento può richiedere una struttura più flessibile, con un forte coordinamento e una forte collaborazione orizzontale attraverso gruppi o altri meccanismi.

Anteprima della Tesi di Alessandro Domma

Anteprima della tesi: Riflessi dell'evoluzione dei modelli di networking nelle organizzazioni, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Domma Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2374 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.