Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Indiano d'America tra letteratura e cinema

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 4 dell’archetipo dell’Indiano secondo l’ideologia occidentale con la stessa intensità del cinema e di molta letteratura, accostandosi alle precedenti rappresentazioni pittoriche che i viaggiatori europei nell’ovest ci hanno tramandato. La letteratura ha cercato di modificare la tendenza a filtrare la tradizione indiana attraverso gli schemi occidentali cogliendo diversi successi in tal senso; al contrario il cinema si è spesso fermato in superficie continuando una tradizione di luoghi comuni, di disinformazione e di deformazione della figura dell’indiano. Si dice che, così facendo, il cinema obbedisca alle leggi del mercato, alla domanda di un pubblico non eccessivamente sensibilizzato sulla questione indiana. Sembrerebbe quasi che il cinema, come risultato del nostro patrimonio culturale, non avesse e non abbia altra scelta se non quella di mostrare ciò che il pubblico già conosce ed è in grado di assimilare; ma molto più spesso il cinema è un forte mezzo di persuasione e un catalizzatore delle tendenze culturali della società tutta, anche nel senso deteriore del termine. Non è il caso di argomentare sulla legittimità intervista a Gerald Vizenor in Laura Coltelli, Winged Words, American Indian Writers Speak, University of Nebraska Press, Lincoln, 1990, pp. 170-171

Anteprima della Tesi di Claudio Autolitano

Anteprima della tesi: L'Indiano d'America tra letteratura e cinema, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Claudio Autolitano Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5676 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.