Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Indiano d'America tra letteratura e cinema

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 7 tipo protettivo: con Colombo si inaugurava il mito del “buon selvaggio”, col suo decantarne la generosità e l’indole pacifica anche se avrebbe in seguito ritrattato. Come si vedrà tale attitudine costituirà un filone prolifico, tanto in letteratura quanto nel cinema, e un pregiudizio difficile da superare. A livello di pregiudizio si potevano distinguere due posizioni comportamentali protratte nei secoli: l’assimilazione della cultura indiana a quella europea con la proiezione dei valori di quest’ultima sulla prima, oppure l’asserzione della superiorità dell’europeo dando per certa la differenza biologica. Con lo sbarco in forze dei religiosi spagnoli si ebbe ampia diffusione del secondo comportamento, visto che il Cristianesimo aveva in sé tale predisposizione e fu un’arma efficace dalla parte dei colonizzatori. Che gli indigeni dovessero essere convertiti al cattolicesimo era cosa indubbia e senza bisogno di giustificazioni. La religione veniva elargita in cambio delle ricchezze del continente ed ai più lo scambio sembrava del tutto equo e legittimo. Dunque le due ideologie di assimilazionismo e schiavismo potevano benissimo coesistere per cui l’opera di distruzione fu vasta e la ricostruzione degli avvenimenti così come

Anteprima della Tesi di Claudio Autolitano

Anteprima della tesi: L'Indiano d'America tra letteratura e cinema, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Claudio Autolitano Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5677 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.