Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Indiano d'America tra letteratura e cinema

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 8 del patrimonio letterario e mitologico indigeno è difficile e resa più complessa dal fatto che non esisteva una vera lingua scritta ma il linguaggio utilizzato era il disegno. Tale caratteristica del linguaggio poneva il problema sul diverso modo di utilizzare e valutare la comunicazione degli indiani rispetto agli europei. Essi non credevano molto nel rapporto uomo-uomo ma, al contario, prediligevano quelo uomo-natura. Il loro universo era popolato di segni rivelatori, presagi di eventi già preordinati in libri dove storia e leggenda si mescolavano indifferentemente in una visione ciclica e mistica della vita , vita nella quale l’individuo non aveva importanza di per sé ma come parte del tutto, in armonia con la natura. Ma se la civiltà dell’America latina risultò come l’ibridazione tra due culture, quella indiana e quella iberica, che si sovrapposero e si amalgamarono fondendosi assieme, dove il nuovo era preponderante ma portava tracce della spiritualità antica, diversa fu la penetrazione nel continente nordamericano: più lenta ed articolata, di cui furono protagonisti più popoli dell’Europa. In riferimento alla civiltà messicana a quelle andine, è strano che tutto un arco di storia così interessante e nuovo, denso di

Anteprima della Tesi di Claudio Autolitano

Anteprima della tesi: L'Indiano d'America tra letteratura e cinema, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Claudio Autolitano Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5678 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.