Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi del cammino su tapis roulant: influenza della cedevolezza del tappeto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

MATERIALI E METODI di giungere ad una standardizzazione delle procedure di verifica di accuratezza. Ogni test è volto ad analizzare un certo aspetto piuttosto che altri, e la scelta di quale effettuare dipende da quali sono i parametri di maggior interesse. Tutti i test per verificare l’accuratezza di un sistema stereofotogrammetrico si basano su elementi di geometria nota in movimento, dall’acquisizione effettuata dal sistema si ricostruisce questa geometria, e l’errore che ne risulta fornisce il grado di accuratezza. Vediamo alcuni test : • TEST DEL PENDOLO: è uno dei test proposti all’interno del progetto CAMARC (Cappozzo et al. 1993, Benedetti et al. 1994, Cappozzo et al. 1994) promosso dalla Comunità Europea. Un pendolo rigido, composto da una barra di 0.5m cui sono applicati due marker sferici alla distanza di 0.2m e 0.4m dall’asse di rotazione, viene fatto oscillare nei piani XZ o YZ. Dai dati acquisiti viene calcolata la distanza tra i due marker, e la varianza che questo valore assume. Il confronto tra la distanza nota e quella stimata fornisce informazioni sull’accuratezza delle misure effettuate dal sistema e permette di stimare la componente casuale di errore associata al processo di misura. • FULL VOLUME TEST: appartiene sempre ai test sviluppati all’interno del progetto CAMARC (Cappozzo et al. 1993, Benedetti et al. 1994, Cappozzo et al. 1994) Una barra rigida con due marker alle sue estremità viene mossa parallelamente alla direzione dei tre assi del laboratorio spaziando tutto il volume di misura. Il calcolo della distanza tra i due punti utilizzando i dati acquisiti anche in questo caso fornisce informazioni sull’accuratezza delle misure effettuate dal sistema. • TEST DI GRAVITÀ: anche questo test fa parte di quelli prodotti dal progetto CAMARC (Cappozzo et al. 1993, Benedetti et al. 1994, Cappozzo et al. 1994). Un corpo con un marker viene fatto cadere da un’altezza nota. Questo test serve per verificare l’accuratezza dell’accelerazione misurata, come campione si usa la forza di gravità. • “Japanese” performance test: una barra di alluminio di lunghezza nota con due marker alle sue estremità, viene tenuta in mano in direzione verticale mentre la persona cammina seguendo un percorso predefinito.

Anteprima della Tesi di Filippo Montalti

Anteprima della tesi: Analisi del cammino su tapis roulant: influenza della cedevolezza del tappeto, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Filippo Montalti Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3451 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.