Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo delle joint ventures nella strategia d'impresa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

to da risorse e competenze interne, dipende da dove queste doti possono essere meglio messe a frutto. 3) Trasferibilità dei beni. La possibilità di localizzare la produzio- ne dei beni lontano dai mercati di destinazione dipende dalla lo- ro trasferibilità. A volte ci possono essere vincoli legislativi per costringere imprese globali a costruire in loco degli stabilimen- ti. Dopo aver tenuto conto di questi tre punti, le decisioni di localizzazio- ne devono considerare il fatto che l’offerta di un qualunque prodotto o servizio è composta da una catena verticale di attività, le cui caratteri- stiche variano notevolmente. Di conseguenza, è possibile che ciascuna attività della catena abbia la sua collocazione ideale in un paese diverso. Bisogna quindi, identificare la localizzazione ottimale per ogni singola attività e, per fare ciò, l’impresa deve prima identificare gli input rile- vanti di ciascuna fase e quindi confrontarne costo e disponibilità nei differenti paesi. Successivamente bisognerà analizzare la correlazione delle attività; i benefici derivanti dal disaggregare la catena del valore e dislocare le singole attività in diverse nazioni ha come contraltare l’indebolimento del legame tra le varie fasi della catena. La dispersione delle attività comporta inoltre maggiori problemi di coordinamento e controllo, viene quindi eseguita solo se il risparmio dei costi è veramente significativo. 1.8 VANTAGGIO NAZIONALE E INVESTIMENTI ESTERI Molte delle considerazioni a proposito della localizzazione delle atti- vità produttive possono altresì essere applicate alla modalità di entrata nei mercati esteri. Un’impresa entra in un mercato straniero perché ri- tiene che ciò sia profittevole. 15

Anteprima della Tesi di Christian Bedendi

Anteprima della tesi: Il ruolo delle joint ventures nella strategia d'impresa, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Christian Bedendi Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9156 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.