Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La disciplina del lavoro a tempo parziale: il d. lgs. n. 61 del 2000

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 luce delle conclusioni definite nella Carta comunitaria dei diritti sociali fondamentali dei lavoratori. Si intuisce infatti che, se l’obiettivo è posto nei termini che “la realizzazione del mercato interno deve portare ad un miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro dei lavoratori nella Comunità europea” e che “tale processo avverrà mediante il ravvicinamento di tali condizioni, soprattutto per quanto riguarda le forme di lavoro diverse dal lavoro a tempo indeterminato, come il lavoro a tempo parziale, il lavoro a tempo determinato, il lavoro temporaneo e il lavoro stagionale”, il ruolo attribuito alla riforma è investito di un peso del tutto considerevole. E’ infatti semplice comprendere come effettivamente esso si sia anche fatto sentire nell’esperienza del legislatore italiano, il quale, in linea con quanto si è detto all’inizio, ha necessariamente dovuto tener conto delle attese tanto dei lavoratori che delle imprese, entrambi chiamati a tributare il successo o la bocciatura di una nuova regolamentazione del lavoro a tempo parziale. Nel prosieguo, si tenta di fare una valutazione della nuova disciplina, cercando di coglierne gli aspetti salienti, quelli che probabilmente si ritengono in grado di operare una riscoperta anche concettuale del lavoro part-time.

Anteprima della Tesi di Donatello Grippo

Anteprima della tesi: La disciplina del lavoro a tempo parziale: il d. lgs. n. 61 del 2000, Pagina 4

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Donatello Grippo Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2017 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.