Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I bambini e l'advertising - La fruizione da parte dei bambini del messaggio pubblicitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

vero e proprio rapporto di interazione e di adattamento nella relazione con il mondo esterno. Ad esempio, già nei primi mesi di vita, il bambino coglie le proprietà di alcuni oggetti attraverso la suzione o la manipolazione: la prima implicazione di questa osservazione è data dal fatto che i sistemi cognitivi non sono innati, ma costruiti dal bambino nell'interazione con l'ambiente.Questo processo è una vera e propria forma di adattamento, che si suddivide in diversi sottoprocessi: secondo Piaget, infatti, ogni nuova organizzazione intellettiva proviene dalle precedenti e ne genera altre, in una successione che conduce il processo evolutivo fino alla formazione delle strutture logiche che assicurano una conoscenza coerente della realtà circostante: "ogni azione, ogni pensiero, ogni sentimento risponde a un bisogno, l’azione si conclude quando si ha la soddisfazione di un bisogno" (Piaget, 1967).La conoscenza è quindi costituita da azioni e ognuna di queste corrisponde a uno schema, che si configura come l'atto stesso di creare una categoria: ad esempio, quando il bambino afferra un cucchiaio per mangiare usa il suo schema per guardare, quello per prendere e quello per tenere una cosa in mano. Ogni bambino inizia la sua vita con un piccolo repertorio di semplici schemi sensomotori, che vanno via evolvendosi fino a realizzare quelli più articolati: questo passaggio avviene attraverso tre processi fondamentali, che Pìaget definisce come assimilazione, accomodamento ed equilibrazione.L 'assimilazione è un processo attivo e selettivo nei confronti delle informazioni, che consente di incorporare un evento o un’esperienza all'interno di uno schema pre-esistente: in altre parole, attraverso questo processo un nuovo dato proveniente dall'esterno viene inserito in schemi mentali già presenti, senza che l’esperienza in questione cambi tali schemi. In questo modo, attraverso l'assimilazione, l'organismo fa propri gli elementi dell'ambiente esterno incanalandoli nelle proprie strutture cognitive. Il passo complementare all'assimilazione è l'accomodamento,

Anteprima della Tesi di Denis Magro

Anteprima della tesi: I bambini e l'advertising - La fruizione da parte dei bambini del messaggio pubblicitario, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Denis Magro Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12048 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 40 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.