Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Impatto delle nuove tecnologie informatiche nei rapporti tra industria agroalimentare e grande distribuzione - Il caso GDA GROUP

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 Prospetto n. 2 – Differenze tra relazioni basate sul potere e sulla fiducia Potere Fiducia Modus operandi Incutere timore Creare fiducia Principio guida Il proprio interesse Ciò che è giusto Strategia negoziale Evitare la dipendenza, creando una concorrenza tra fornitori Mantenere la propria flessibilità ma bloccare i partner aumentando i costi di riconversione Creare interdipendenza reciproca, limitando il numero di fornitori Entrambi i partner manifestano il reciproco impegno attraverso la realizzazione di investimenti specifici Comunicazione Prevalentemente unilaterale Bilaterale Influenza Attraverso la coercizione Attraverso la competenza Contratti “Chiusi” o formali, dettagliati, di breve periodo Utilizzo frequente dell’asta per fissare i prezzi “Aperti” o informali, di lungo periodo Confronto con i prezzi di mercato solo occasionale Gestione dei conflitti Si riducono le possibilità di conflitti con contratti dettagliati Ricorso al sistema legale Si riducono le probabilità di conflitto scegliendo partner con cui si condividono i valori ed aumentando la comprensione reciproca Ricorso a mediatori o arbitri Fonte: Kumar, 1996 Inoltre, in un tale sistema diventa essenziale l’uso di “standard di accordo internazionali” per l’identificazione del flusso dei materiali, dei prodotti, dei servizi, delle unità di trasporto e localizzazione. Gli standard introdotti e applicati dall’European Article Numbering 5 (EAN) per l’identificazione attraverso scanning dei simboli a codici a barre possono essere utilizzati per un’accurata cattura dei dati e per un migliore trasferimento dell’informazione, particolarmente 5 L’EAN è un’associazione internazionale costituita nel febbraio del 1977 con lo scopo di sviluppare e promuovere un sistema standard per l’identificazione dei prodotti, dei servizi e delle ubicazioni che permetta la gestione efficiente della supply-chain globale e multi-industria.

Anteprima della Tesi di Arcangelo Pascaretta

Anteprima della tesi: Impatto delle nuove tecnologie informatiche nei rapporti tra industria agroalimentare e grande distribuzione - Il caso GDA GROUP, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Arcangelo Pascaretta Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5321 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.