Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Don Giovan Battista Vegezzi (Laveno 1789-1858). Note storico-biografiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I.2. L e t e s t i m o n i a n z e d e l N o v e c e n t o . Il secondo gruppo comprende gli autori del Novecento, eccettuati gli studi più ampi e recenti che si trovano inclusi nel successivo paragrafo. Tra quelli del Novecento posso annoverare in ordine di tempo: A) il teologo gesuita, professore dell’ Università di Innsbruck, Heinrich Hurter che nel 1911, dando alle stampe la terza edizione della sua voluminosa opera dal titolo: “Nomenclator Literarius Theologiae Catholicae”, include il Vegezzi tra gli autori di teologia morale. 37 B) Carlo Castiglioni, Dottore della Biblioteca Ambrosiana, ne parla nel suo storico saggio : “ Gaysruck e Romilli, Arcivescovi di Milano ”. Il suo contributo seppure modesto di entità ha il merito, innanzitutto di non averlo dimenticato, poi di inquadrare il Vegezzi in almeno due dei settori della sua 37 H.HURTER, Nomenclator Literarius Theologiae Catholicae, Tomus V, Editio Tertia, Oeniponte [Innsbruck] 1911, col. 1381 : “ Jo. B. Vegezzi, congr.[-egationis] Obl.[-atorum] ss.[-ancti] Ambrosii et Caroli a.[-nnos] 46 theologiae moralis in seminario mediolanensi professor concinnavit INSTITUTIONES THEOLOGIAE MORALIS, Mediolani 1849-50, t.[-omorum] 4 ; DE INJURIIS tr.[-actatum] prodiit ex ejus schedis accurante discipulo A. Daverio, ib.[-idem] 1868. Operam suam contulit ad ed.[-itionem] fasciculorum L’Amico Catholico. Obiit 1858 meruitque epitaphium : Nescio sui praesto omnibus”[traduzione : Giovan Battista Vegezzi, della Congregazione degli Oblati dei Santi Ambrogio e Carlo. Per 46 anni professore di teologia morale nel seminario milanese, compose le Istituzioni di Teologia Morale, 4 tomi, Milano 1849-50; a cura del discepolo Antonio Daverio nel 1868, si trasse dagli appunti di lui il trattato De Iniuriis. Collaborò all’ edizione dei fascicoli ‘L’ Amico Cattolico’. Morì nel 1858 e meritò l’epigrafe: ‘Dimentico di sè, solerte per tutti’.]

Anteprima della Tesi di Paolo Bellintani

Anteprima della tesi: Don Giovan Battista Vegezzi (Laveno 1789-1858). Note storico-biografiche, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Teologia

Autore: Paolo Bellintani Contatta »

Composta da 185 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1711 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.