Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli eventi esonerativi della responsabilità del vettore terrestre di cose

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione ________________________________________________________________ tanto da dedicare ad essa corsi universitari, riviste, convegni, trattati e numerose convenzioni internazionali. I risultati di tale progresso verranno profusi nel codice civile del 1942, per quanto riguarda i trasporti terrestri, e nel codice della navigazione del 1941, quale codice autonomo ed organico di diritto marittimo ove hanno trovato una sistemazione unitaria i rapporti inerenti alla navigazione. Il nostro ordinamento è stato forse il primo che ha fornito una, per quanto possibile, organica e coordinata disciplina della materia dei trasporti, con quelle logiche discriminazioni in funzione del diverso mezzo. Inoltre, il vigente sistema normativo in materia, spicca per una certa completezza e per un’apprezzabile sistematica con i limiti, diciamo così naturali, che la condizionano.

Anteprima della Tesi di Sandro Sapia

Anteprima della tesi: Gli eventi esonerativi della responsabilità del vettore terrestre di cose, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sandro Sapia Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4721 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.