Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il radiocesio nei boschi della regione FVG: la situazione attuale ed il confronto con il passato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

secondo di decadimento beta positivo. La conservazione del numero leptonico L impone che il β non venga emesso da solo, ma assieme ad un neutrino. Nel decadimento beta negativo si ha (A,Z) → (A,Z + 1) + e− + ν (1.6) mentre per il decadimento beta positivo (A,Z) → (A,Z − 1) + e+ + ν (1.7) e ricordando che per e− e ν L = 1, mentre per e+ e ν L = −1 e` immediata la verifica della conservazione del numero leptonico. Notiamo che il decadimento beta da` origine ad un sistema a tre corpi. Un processo analogo al decadimento beta positivo e` la cattura elettronica (EC), in cui il nucleo assorbe un elettrone atomico (tipicamente quello nell’orbita K) e decade emettendo un neutrino: e− + (A,Z) → (A,Z − 1) + ν (1.8) Anche in questa reazione si ha la conservazione del numero leptonico ma nello stato finale abbiamo un sistema a due corpi. L’atomo risulta cos`ı in uno stato (atomico) eccitato in quanto un elettrone che si trovava in una delle orbite interne e` stato assorbito durante il decadimento. La diseccitazione avviene in tempi caratteristici dei processi atomici e puo` avere luogo secondo due diverse modalita`: con l’emissione di un fotone (raggio X) o con il trasferimento dell’energia ad un altro elettrone atomico che viene espulso in genere con poca energia cinetica (elettrone Auger). Come accennato a pagina 6, il decadimento avviene se il Q-valore della reazione e` positivo. Nel caso del decadimento beta, per il calcolo del bilancio energetico del- la reazione si fa uso delle masse atomiche (che comprendono anche le masse degli elettroni) e non delle masse nucleari. Tenendo conto di questo fatto, dall’equazio- ne (1.5) possiamo esprimere il Q-valore per il decadimento β−, β+ e per la cattura 7

Anteprima della Tesi di Francesco Faleschini

Anteprima della tesi: Il radiocesio nei boschi della regione FVG: la situazione attuale ed il confronto con il passato, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Francesco Faleschini Contatta »

Composta da 175 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 802 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.