Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'opera cinematografica: in particolare del produttore cinematografico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2.2 Negli altri sistemi (brevi cenni). 19 La principale distinzione è tra il “film-copyright-sistem” o sistema del “film-copyrighttowner”, come viene definito quello di origine anglosassone adottato nei paesi di common law, e gli altri sistemi che presentano analogie con il nostro e con questo, in primo luogo quelli di tipo latino- germanico. 20 La legge inglese del 1957 individua nel produttore l’unico autore del film, come colui che intraprende atti per compierlo e, in tale qualità, titolare dei relativi diritti d’autore. La più recente legge statunitense del 1° gennaio 1978 (ma vedi retro pag. 5) parla del produttore come del “film maker” , cioè “colui che fa il film”, tralasciando di parlare del diritto morale che non trova ancora accoglimento nelle sue disposizioni. La legge inglese del 1988, infine, definisce l’autore “the person by whom the arrangements necessary for the creation of the work are made ”. 19 L’aspetto più interessante di diritto comparato, e cioè la paternità dei diritti di utilizzazione economica e i rapporti tra produttore e coautori, verrà affrontato in un altro capitolo. 20 V. l’ASCARELLI, Teoria della concorrenza e dei beni immateriali, 1960, pag. 690 e seguenti: “…la contrapposizione dei diversi sistemi si evidenzia in ciò, che l’un sistema (latino-germanico) ammetteva la protezione dell’opera dell’ingegno come diritto assoluto e indipendente da ogni formalità, l’altro (anglosassone)…subordinava il sorgere della protezione alla “registrazione” dell’opera. …la contrapposizione…si è notevolmente attenuata….Significativa in proposito l’adesione recente degli Stati Uniti d’America alla Convenzione di Berna.”.

Anteprima della Tesi di Giovanni Lapenta

Anteprima della tesi: L'opera cinematografica: in particolare del produttore cinematografico, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giovanni Lapenta Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5890 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.