Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'opera cinematografica: in particolare del produttore cinematografico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Come si desume da questi pochi riferimenti il sistema anglosassone guarda all’opera cinematografica più come ad un prodotto industriale che come ad un’opera della creatività umana, tutelandola negli aspetti economici della produzione e della circolazione piuttosto che in quelli cosiddetti morali. Le legislazioni di scuola “latino-germanica”( in particolare dell’Austria, della Francia, della Germania, dei Paesi Scandinavi, del Belgio e della Svizzera) considerano l’opera filmica un’opera in collaborazione 21 , avvicinandosi in questo al nostro sistema, praticando sempre una distinzione tra gli autori delle parti creative dell’opera e il produttore e attribuendo ai primi e al secondo differenti “diritti” che saranno esaminati nella giusta sede 22 . 21 V. retro. 22 V. nota introduttiva.

Anteprima della Tesi di Giovanni Lapenta

Anteprima della tesi: L'opera cinematografica: in particolare del produttore cinematografico, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giovanni Lapenta Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5890 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.