Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'opera cinematografica: in particolare del produttore cinematografico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.2 Classificazione dell’opera cinematografica. Un altro problema che nasce dalla mancata definizione è quello relativo alla individuazione dell’opera cinematografica in uno dei tipi previsti dalla legge sul diritto d’autore. Questa incertezza ha favorito il proliferare di tanta letteratura e giurisprudenza che, con orientamenti e pronunce spesso confliggenti, hanno cercato di dire dove le legge tace, o non dice espressamente. Le opere dell’ingegno che sono il frutto di diversi contributi creativi si dividono in due grandi categorie: le opere collettive e le opere composte o comuni. Le prime ricevono l’attenzione dell’art. 3 l.d.a. secondo il quale: “Le opere collettive, costituite dalla riunione di opere o di parti di opere, che hanno carattere di creazione autonoma come risultato della scelta e del coordinamento ad un determinato fine…sono protette come opere originali indipendentemente e senza pregiudizio dei diritti di autore sulle opere o sulle parti di opere di cui sono composte ”. Le opere collettive, come dice la legge, risultano dalla “riunione di opere o di parti di opere”: ciò significa che i contributi sono tutti distinguibili e che l’opera che ne viene fuori è un tutt’uno nuovo ed originale solo grazie all’attività di un coordinatore che ordina il tutto per “un determinato fine”. Tant’è vero che, in base all’art. 7 l.d.a., “è considerato autore dell’opera collettiva chi organizza e dirige la creazione dell’opera stessa”.

Anteprima della Tesi di Giovanni Lapenta

Anteprima della tesi: L'opera cinematografica: in particolare del produttore cinematografico, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giovanni Lapenta Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5890 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.