Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione di un moltiplicatore binario veloce a basso consumo di potenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.2. Consumo di potenza nei circuiti CMOS Capitolo 1 nei circuiti CMOS dipende dalla attivita´ di commutazione, intesa come il valore atteso delle transizioni nel ciclo di clock. Indichiamo questo valore con α, e ci riferiremo ad esso con “switching activity”, usando una terminologia largamente usata nella letteratura scientifica. Se consideriamo un sistema sincrono, con una frequenza di clock f , l’ef- fettiva frequenza di commutazione della generica porta logica e` αf.Met´adi queste transizioni caricheranno la capacita´, e l’altra meta´ la scaricheranno. La potenza dinamica dissipata, allora, e` 1 P dinamica = 1 2 CV dd 2 αf (1.1) Questo risultato mostra come la potenza dinamica dei circuiti CMOS sia in funzione di: • switching activity • capacita´dicarico • quadrato della tensione di alimentazione Vedremo nel successivo paragrafo 1.3 che tutte le considerazioni sulla riduzione della potenza dissipata riguarderanno le modalita´ di riduzione di uno di questi tre parametri. Concludiamo dicendo che l’entita´ della potenza dinamica su quella totale e`del80− 90% [2]. 1 Alcuni autori preferiscono dare come definizione P = CV dd 2 αf e riferirsi ad α con P (0→1) 18

Anteprima della Tesi di Francesco Gallo

Anteprima della tesi: Progettazione di un moltiplicatore binario veloce a basso consumo di potenza, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Francesco Gallo Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1450 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.