Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le classi latenti: una analisi fattoriale per dati categoriali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 MODELLO STATISTICO f (x)=funzione densità vettore x (var. manifeste) h(y)=funzione densità vettore y (var. latenti) ∫ = Ry yy|xyx dghf )()()( il quale non è un modello, ma solo un modo diverso di scrivere la distribuzione di f(x). Assunzione di “indipendenza locale”: ∏ = = p i ii gg 1 )()( y|xy|x dati i valori assunti da “q” variabili latenti le variabili manifeste sono stocasticamente indipendenti. Il modello viene definito specificando la distribuzione di g(x i |y). ⇓ ∫ ∏ = = Ry yy|xyx p i ii dghf 1 )()()(

Anteprima della Tesi di Angelo Fagnano

Anteprima della tesi: Le classi latenti: una analisi fattoriale per dati categoriali, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Angelo Fagnano Contatta »

Composta da 155 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6571 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.