Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Globalizzazione e strategie competitive: il caso Fiat auto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

indipendente (strategia multinazionale) come se fossero un portafoglio di business. Per quanto riguarda le “strategie di entrata” esistono varie possibilità; prendiamo, ad esempio, le strategie di internazionalizzazione utilizzate da Fiat Auto nel corso della sua storia 3 : • esportazione. Questa strategia di penetrazione fa leva sul sistema della produzione e del marketing ed è utile per ridurre i costi della produzione in seguito all’aumento dei volumi 4 . Di solito è usata al primo stadio di internazionalizzazione delle imprese, quando le vendite all’estero sono di piccola entità e sono di secondo piano rispetto alle attività domestiche; • licenza. In questo caso un impresa locale ottiene il diritto di produrre e distribuire i prodotti di un impresa estera; l’impresa che si internazionalizza in questa modalità ottiene una somma fissa per la vendita della licenza e un reddito in percentuale al venduto, la cosiddetta “royolaty”. E’ una modalità di entrata molto veloce che di solito viene utilizzata in quei mercati dove non è possibile operare direttamente, attraverso un proprio stabilimento, od indirettamente, attraverso un alleanza strategica, a causa della legislazione locale; • franchising. E’ una strategia di collaborazione con la quale un impresa che intende internazionalizzarsi fa leva sul marchio e sulla capacità di un impresa locale di distribuire e di produrre (franchising industriale) 5 i propri prodotti nel territorio; • joint venture nella vendita. In questo caso si utilizza la capacità di vendita di un impresa locale per penetrare efficacemente nel 3 Fonte: Fiat Auto Direzione Prodotto 4 Fonte: Starke e Sexty in “Contemponary Management in Canada”, Prentice-Hall 1996 5 La Coca Cola, ad esempio, opera in tutto il mondo attraverso questo tipo di contratto. I vari franchisee regionali ricevono “la formula” dalla casa madre, producono la bevanda e la distribuiscono nella zona di competenza.

Anteprima della Tesi di Carlo Rogato

Anteprima della tesi: Globalizzazione e strategie competitive: il caso Fiat auto, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo Rogato Contatta »

Composta da 287 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19316 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 37 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.